Il Blog di Progetto donna

Notizie e novità sulla Tua salute dai
Professionisti della salute di Progetto Donna

Torna al sito Progetto Donna

Il Blog di Progetto donna

Notizie e novità sulla Tua salute dai
Professionisti della salute di Progetto Donna

Torna al sito Progetto Donna

Cosa si può fare in caso di otite ricorrente?

L’otite è un’infiammazione dell’orecchio, che si manifesta più frequentemente nei bambini, ma talvolta anche negli adulti.

Questa condizione può essere definita acuta, se si risolve in un breve periodo, o, otite ricorrente e cronica, se l’infiammazione persiste per un lungo periodo e costringe il paziente a far uso anche di farmaci.

La causa dell’otite è riconducibile all’azione di batteri o virus, che possono colpire in modo differente a seconda delle caratteristiche del soggetto (sistema immunitario, conformazione fisica, ecc..).

Otite ricorrente adulti

L’otite ricorrente negli adulti può essere più o meno grave, esistono infatti diverse tipologie di otite.

Otite esterna

Questa tipologia di infiammazione è chiamata così perché colpisce l’orecchio esterno, ovvero il canale auricolare esterno.

Questa forma di otite è ricorrente in estate e viene definita anche come “otite del nuotatore” in quanto si scatena con un contatto prolungato con l’acqua che può contenere batteri.

L’otite esterna può essere incentivata da freddo, umidità e accumulo di cerume.

I sintomi più comuni sono: calo dell’udito e dolore intenso, che possono essere curati con l’uso di analgesici ma soprattutto con un consulto e con una cura prescritta dall’otorino.

Otite media

L’otite media viene chiamata così perché colpisce l’orecchio medio, ovvero, lo spazio tra la membrana timpanica e la parte di orecchio interno.

Questa tipologia di otite colpisce soprattutto i soggetti in età pediatrica, anche a seguito di un semplice raffreddore. Il muco infetto, infatti, può spostarsi dal naso, fino all’orecchio e in particolare, dove ha sede il timpano.

I sintomi che si presentano sono: mal di gola, febbre, tosse e dolore pulsante all’orecchio.

Per curarla è utile ricorrere ai lavaggi nasali frequenti.

L’otite media può rivelarsi un’otite ricorrente, che, se si cronicizza, può formare una cisti infetta all’interno della cassa timpanica che deve essere rimossa tempestivamente.

Otite interna

La parte interna dell’orecchio ha degli organi di senso che servono a regolare l’equilibrio e l’udito.

Quest’infezione, quando colpisce, va a compromettere una specifica parte, chiamata labirinto e per questo, viene definita come labirintite.

La labirintite può scatenarsi a causa di un forte stress, di un’infezione batterica o di violenti colpi di tosse.

I sintomi che provoca sono: vertigini acute, perdite dell’udito, nausea e mal di stomaco, giramenti di testa e confusione.

Per curarla, vengono prescritti dei farmaci differenti, a seconda della diversa origine dell’infezione. Nei casi più estremi si deve procedere con un intervento chirurgico per ripristinare il danno.

Otiti ricorrenti nei bambini

L’otite può comparire a qualsiasi età, i bambini però, sono i più soggetti all’otite ricorrente.

In particolare, queste infiammazioni possono comparire in seguito a raffreddori, infezioni virali o batteriche.

Nei più piccoli, il passaggio di muco dal naso al canale dell’orecchio è più semplice e breve rispetto a quello degli adulti, e per questo può verificarsi più frequentemente.

I sintomi possono provocare dolore all’orecchio, ma anche febbre, tosse e mal di gola.

Se non adeguatamente trattata, nei casi più gravi si arriva anche alla perforazione del timpano che può causare danni permanenti all’udito del bimbo.

Rimedi per guarire dall’otite ricorrente

In generale, risolvere un’otite ricorrente o acuta, è possibile attraverso una corretta cura farmacologica predisposta da uno specialista.

L’otorinolaringoiatra è colui che si occupa della visita e della disposizione di una cura adeguata ed è importante richiedere un suo consulto già all’insorgere dei primi sintomi.

Vuoi risolvere i tuoi problemi con l’otite ricorrente?Progetto Donna propone servizi di otorinolaringoiatria per te o per il tuo bambino! Chiamaci allo 049.7387426 o scrivici a info@progettodonnapadova.it per prenotare una consulenza o ricevere maggiori informazioni!