dott-ssa-antonella-cavalieri-padova

INCONTINENZA URINARIA

Trattamento dell’incontinenza urinaria a Padova

Progetto Donna è specializzato nel trattamento dell’incontinenza urinaria femminile a Padova.

L’incontinenza urinaria è una condizione di disagio sociale e relazionale, che colpisce soprattutto le Donne. La perdita involontaria di urina ha origine da una disfunzione del pavimento pelvico, che può dipendere da molteplici cause. 

Progetto Donna propone un percorso medico dedicato alle Donne che desiderano ritrovare il benessere fisico.

Tipologie di incontinenza urinaria

Le tipologie di incontinenza urinaria possono essere molteplici:

  • incontinenza da stress: la perdita di urina è causata da uno stimolo o uno sforzo (un colpo di tosse, uno starnuto o una risata);
  • incontinenza da urgenza: l’urgenza di urinare dipende dalla contrazione improvvisa della vescica che rende impossibile trattenere lo stimolo;
  • incontinenza da rigurgito o ostruttiva: si caratterizza dalla difficoltà di svuotare completamente la vescica.

Cause dell’incontinenza urinaria femminile

Le cause dell’incontinenza urinaria femminile sono diverse:

  • trasformazioni fisiche in seguito a gravidanza, parto, menopausa o un intervento di isterectomia;
  • cistite o altra infezione del tratto urinario;
  • problemi intestinali;
  • problemi al sistema nervoso;
  • patologie che alternano le funzionalità nervose;
  • assunzione di alimenti e farmaci che alterano il normale bisogno fisiologico;
  • cistite interstiziale cronica a carico delle pareti pelviche.

Perché scegliere Progetto Donna

Progetto Donna mette a disposizione un’equipe medica con tutte le competenze necessarie a risolvere patologie di incontinenza urinaria femminile attraverso un percorso mirato

Questi tipi di disturbi uroginecologici spesso si manifestano insieme e condizionano pesantemente la sfera privata, lavorativa e sociale della paziente.

Progetto Donna mette a disposizione le competenze e le tecnologie necessarie per trattare questi disturbi con successo, spesso attraverso la combinazione di più approcci: conservativo, farmacologico e chirurgico.

Il percorso di cura viene stabilito da un team formato da uroginecologo e terapiste del pavimento pelvico. L’uroginecologo esegue una valutazione accurata dello stato di benessere degli organi pelvici e per orientare la paziente sul tipo di gestione, conservativa e/o chirurgica, della patologia in essere. 

Le terapiste del pavimento pelvico per la valutazione della muscolatura pelvica e per stabilire un percorso terapeutico adatto a rinforzare la muscolatura.

Contattaci per maggiori informazioni sui trattamenti contro l’incontinenza urinaria: scopri la professionalità di Progetto Donna!

PRESTAZIONI SANITARIE COLLEGATE A QUESTO PERCORSO

PROFESSIONISTI PER QUESTA PRESTAZIONE